I trabucchi del Gargano

I trabucchi del Gargano: tra storia e leggenda

E’ possibile ammirare e scoprire i Trabucchi lungo tutta la costa nord del Gargano. Si tratta di antiche macchine da pesca costruite su una struttura in legno, capaci di sopportare la potenza delle onde ed il vento di questo territorio.

 

Forniti di funi e bracci permettevano di pescare direttamente dalla terraferma, sono direttamente ancorati al terreno (una delle più grandi differenze con i trabocchi dell’area abruzzese e molisana) ed evitavano di avventurarsi in mare nei giorni più ventosi e dunque pericolosi, per svolgere le regolari attività di pesca.

 

La tecnica offerta da queste macchine da pesca è piuttosto semplice: si cala in mare la rete (chiamata in gergo trabocchetto), dopo che il traboccante nota da una delle antenne (il nome che lunghi bracci esposti sul mare), dei possibili banchi di pesce in mare.

Inadatti alle dinamiche economiche odierne, i trabucchi del Gargano negli anni sono divenuti dei simboli, perdendo le loro principali e antiche funzioni e trasformati in vere e proprie attrazioni turistiche con simulazioni di pesca, altri invece sono stati trasformati in ristorantini dal fascino unico.

Tra Vieste e Peschici si contano ben 13 trabucchi,  in passato erano quasi il triplo, ma negli anni decimati dall’erosione del mare, del vento e della mancata cura dell’uomo. Oggi queste antichissime macchine da pesca sono tutelate dal Parco nazionale del Gargano e dalle diverse politiche promosse in questi anni dalle diverse amministrazioni comunali.

 

Negli anni i trabucchi sono diventati dei simboli apprezzati da artisti, protagonisti di quadri e opere artistiche di vario genere e dagli artigiani del luogo, che continuano a creare miniature e oggetti che portano la memoria il romantico passato di queste macchine da pesca.

Alcuni dei Trabucchi da non perdere:

    1. Il Trabucco di Forcichella;
    2. Il Trabucco di Manaccora;
    3. Il Trabucco di Punta Usmai;
    4. Il Trabucco di San Nicola;
    5. Il Trabucco in località Calalunga;
    6. Il Trabucco in località Monte Pucci;
    7. Trabucco di Punta della Testa;
    8. Trabucco di Punta Lunga;
    9. Trabucco di San Francesco;
    10. Trabucco di Molinella;
    11. Trabucco S. Lorenzo;